web analytics
Listino:  
  • Recherche

Aston Martin V12 Vantage S Spitfire 80: « nostalgica » serie limitata 

Il concessionario Aston Martin Cambridge ha commissionato al reparto Q del brand inglese una speciale serie di V12 Vantage S, in onore del celeberrimo aereo da combattimento Supermarine Spitfire

Aston Martin V12 Vantage S Spitfire 80 (1)

Nelle battaglie della Seconda Guerra Mondiale, l’Inghilterra ha utilizzato un’aereo che è poi diventato una vera e propria icona: è il Supermarine Spitfire, che celebra i suoi 80 anni passati dal primo volo.

Per onorare tale ricorrenza, il concessionario Aston Martin di Cambridge ha lavorato assieme al reparto di personalizzazione Q del Costruttore di Gaydon per realizzare una limitatissima serie di esemplari di V12 Vantage S dedicati proprio a questo evento storico: nasce così la Aston Martin V12 Vantage S Spitfire 80.

Nemmeno a dirlo, la configurazione di ognuno dei soli 8 esemplari previsti per la produzione è ispirata in ogni dettaglio allo stile dello Spitfire: la verniciatura è infatti un verde denominato Duxford Green, che è « così scuro da sembrare nero » a detta del concessionario e che riprende il nome dalla location della base che ha ospitato per prima gli Spitfire.

Arricchiscono l’estetica dei sottili dettagli gialli su fiancate, griglia anteriore, cofano posteriore e pinze dei freni mentre i terminali di scarico sono realizzati a mano dalla Aircraft Restoration Company, che ha sede proprio a Duxford. L’abitacolo di questa speciale serie di V12 Vantage S è infine caratterizzato da rivestimenti in pelle liscia marrone per i sedili, pelle scamosciata nera per la plancia e per il cielo e finiture in fibra di carbonio; completano il tutto delle riproduzioni degli Spitfire ricamate sui poggiatesta.

La meccanica rimane costituita dal V12 aspirato da 6 litri che eroga 573 CV e 620 Nm, che è in grado di spingere la supercar da 0 a 100 km/h in 3.9 secondi fino a farle toccare 330 km/h di velocità massima.

A rendere il tutto ancor più suggestivo c’è la speciale cerimonia di consegna delle 8 vetture, che avverrà il prossimo 18 ottobre all’Imperial War Museum di Duxford; in tale occasione, i proprietari assisteranno ad un discorso tenuto da un pilota dell’epoca e potranno anche ammirare da vicino uno Spitfire Mk1.

Il prezzo di ogni vettura è di circa 216.000 euro, ovvero circa 47.000 euro in più rispetto ad una V12 Vantage S « standard » (qui l’articolo ufficiale); una parte di tale cifra, però, verrà devoluta a favore della RAF Benevolent Fund, associazione benefica della Royal Air Force.

Aston Martin Vantage GT12 Roadster: più unica che rara

Ajoute un commentaire