web analytics
Listino:  
  • Recherche

Audi RS7 Sportback, ufficiale! 

audi-rs-7-sporback_1

Grande novità al Salone di Detroit 2013 nell’ambito delle auto di lusso supersportive è l’Audi RS7, la potentissima variante estrema dell’A7 che condivide tutta la meccanica con la nuova Audi RS6, presentata anch’essa al salone.

Si parla quindi di un « cuore » ad 8 cilindri a V di 4000 cm3, che grazie alla presenza di ben due turbo riesce a sprigionare una potenza massima di 560 cv e una coppia di 700 nm, disponibile da 1750 a 5500 giri. Tutto ciò si traduce in prestazioni da brivido: 0-100 coperto in soli 3,9 secondi e velocità massima autolimitata di 250 km/h (che possono diventare 280 o 305 in base al tipo di pacchetto Dynamic scelto eventualmente come optional).

Come per la RS6, anche sulla RS7 il cambio utilizzato è un’automatico-sequenziale ad 8 rapporti che garantisce un adattamento alle modalità di guida più diverse, da quella soft a quella davvero sportiva.

Presente anche il COD (cylinder on demand), cioè un sistema che disattiva 4 cilindri del motore se si va ad andatura costante (e ovviamente li riattiva in caso il guidatore richieda la massima potenza dalla sua vettura), e il sistema Start&Stop, così da ridurre emissioni e consumi.

La trazione è ovviamente la rinomatissima integrale Quattro firmata Audi, che ripartisce il 40% della potenza all’asse anteriore e il 60% a quello posteriore, e che garantisce una gestione dell’auto di altissimo livello grazie all’ottima tenuta e, in accoppiamento al differenziale posteriore sportivo, può distribuire (se richiesto) maggiore potenza alle ruote dietro, in modo da rendere l’auto ancora più aggressiva.

Un’auto così tanto potente quanto imponente deve, per forza di cose, disporre di un impianto frenante di alto livello: si parla infatti di dischi a margherita, di cui gli anteriori hanno un diametro di 390mm, che possono essere eventualmente sostituiti scegliendo come optional l’impianto con dischi in carbo-ceramica da diametro di ben 420mm.

Presente sulla RS7 un sistema di sospensioni adattive tarate in modo da ridurre l’altezza della vettura di 20mm, in modo da limitare gli effetti del rollio, e scegliendo come optional le sospensioni sportive Dynamic Ride Control si può avere il pieno controllo della gestione degli ammortizzatori.

Per concludere rimanendo a parlare di optionals, immaginerete che la lista alla quale si può attingere al momento dell’acquisto è ricca di scelte, in modo da rendere la propria Audi RS7 perfetta per ogni acquirente: si può andare da un potente impianto audio Bang&Olufsen da 1200 watt a fari totalmente a led, da cerchi il lega da 21″ (i 20 sono di serie), a set di valigie specifico, a pacchetti in carbonio per interno ed esterno.

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire