web analytics
Listino:  
  • Recherche

Cristiano Ronaldo: ecco la sua nuova super sportiva 

Una supercar da oltre 200 mila euro per mettersi alle spalle la delusione del Pallone d’oro; ecco la nuova Porsche di Cristiano Ronaldo, campione e stella del Real Madrid

ronaldo(42)

Ci sono mille modi per digerire una delusione, ma sicuramente quello di Cristiano Ronaldo non è il più comune di tutti. La superstar si è infatti regalata una delle più veloci supercars in circolazione, una fiammante Porsche 911 Turbo S che va ad aggiungersi alla sua già grande collezione, esattamente due giorni dopo la consegna del Pallone d’oro che ha visto trionfare l’eterno rivale Lionel Messi.

La stella del Barcellona ha trionfato infatti davanti a Cristiano Ronaldo e al compagno di squadra Neymar, riuscendo a conquistare per la quinta volta il trofeo più ambito e più importante del mondo del pallone. Sicuramente avere un contratto da oltre 20 milioni a stagione (esclusi gli sponsor) può aiutare nello smaltire la delusione; la nuova 911 Turbo S infatti viene venduta ad una cifra che supera i 200 mila euro, ed è capace di prestazioni che vanno oltre le possibilità di molte super sportive dello stessa fascia di prezzo.

Dietro le spalle del pilota trova posto un sei cilindri boxer biturbo da 580 CV e 750 Nm di coppia massima che, grazie anche al pacchetto Sport Chrono di serie, riesce a scattare da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi con una velocità di punta di 330 km/h.

Fenomeno sul campo e grande appassionato di auto nel tempo libero; nella collezione di Cristiano Ronaldo infatti spiccano numerose auto esotiche, veloci e di classe che rispecchiano a pieno lo stile del calciatore. Sono presenti Porsche, Ferrari, Maserati, Bentley, Aston Martin, Lamborghini e perfino Bugatti. Questo è il vantaggio della notorietà; è probabile infatti che la vettura consegnata al campione portoghese sia la nuova MY2017, aggiornamento disponibile al pubblico a partire dal prossimo aprile.

Capture-cr7-turbo-s-2

Cristiano Ronaldo in attesa della sua LaFerrari?

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire