web analytics
Listino:  
  • Recherche:

FCA si sbarazza di Alfa Romeo e Maserati? 

La creazione, nel 2014, del gruppo FCA tramite il riacquisto di Chrysler ha permesso al costruttore italiano di risollevarsi. Non abbastanza a quanto pare

fca-alfa-romeo-maserati

Il rumor si sta espandendo rapidamente nel mondo della stampa visto che è stato lanciato direttamente dal famoso magazine Forbes: FCA, Fiat Chrysler Automobiles, potrebbe pensare di cedere i suoi due attivi principali, Alfa Romeo e Maserati.

Cedere Alfa e Maserati sotto la pressione del debito?

La creazione di Fiat Chrysler Automobiles è stata attuata non senza sborsare ingenti somme: l’operazione ha durato anni, ma nel 2014, per acquisire i 41,46% di capitale di Chrysler che Fiat non aveva ancora, il costruttore torinese ha dovuto sborsare dal portafogli 4,35 miliardi di dollari, di cui una parte è stata messa sul tavolo grazie all’introduzione di Ferrari nella Borsa e una parte è stata apportata dal debito.

E’ il peso di questo debito che inizierebbe a pesare troppo su FCA poiché avrebbe raggiunto, secondo i documenti finanziari del terzo trimestre 2016, 7 miliardi di dollari. Nulla di incredibile in questo settore, ma FCA sembra volerlo ridurre. Per riuscirci, non potendo contare su vendite record, il gruppo potrebbe cedere alcuni suoi attivi.

Cosa potrebbe vendere Fiat?

Secondo la fonte rimasta anonima di Forbes, FCA avrebbe tre opzioni per ridurre il suo debito: cedere Alfa Romeo, cedere Maserati o cedere Magneti Marelli. Quest ultimo, che produce pezzi di ricambio, potrebbe essere l’opzione più accreditata poiché il marchio è redditizio e meno emblematico per il costruttore italo-americano.

Maserati è, in effetti, in crescita da quando è entrata nel settore dei SUV con la Levante (qui tutte le foto e info sul primo 4×4 del Tridente) e grazie ai suoi modelli Ghibli (vedi la scheda tecnica della berlina di lusso modenese), mentre Alfa Romeo sembra essere tornata sulla cresta dell’onda grazie alle nuove Giulia (tutti i segreti sulla variante Quadrifoglio qui) e dell’ultima nata, la Stelvio (leggi il nostro articolo ufficiale sul crossover italiano da oltre 500 CV).

A meno che FCA non conti capitalizzare il grande ritorno di questi due marchi per rivenderli al miglior dei prezzi.

To be continued…

Richiamo Maserati: le Ghibli e Quattroporte accelererebbero da sole?

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire