web analytics
Listino:  
  • Recherche

Icona Vulcano sarà la prossima hypercar italiana 

Molti definiscono l’Italia come la patria delle supercar, con anni e anni di storia e un futuro più che roseo per tutti i marchi italiani. Ora la lista si sta per allungare, con l’ingresso di Icona nel panorama automobilistico

Icona

Icona non ha una storia centenaria con un passato nelle competizioni più importanti, però è comunque pronta ad entrare nel mondo delle supercar. Le premesse sono tra le migliori visto un team di tutto rispetto che ha lavorato per anni allo sviluppo della Vulcano. La superar verrà mostrata al grande pubblico durante il salone di Shanghai.

La Vulcano è nata da una collaborazione internazionale tra gli uffici della dirigenza di Icona che hanno sede a Torino, con quelli della stessa società che si occupano dello stile e dello sviluppo che si trovano proprio nella città di Shanghai. Cosa molto importante è che la Vulcano verrà comunque assemblata e costruita completamente in Italia.

Come già detto il team di Icona è un gruppo di tutto rispetto, con due personalità che spiccano tra tutte le altre. La prima è quella del francese Samuel Chuffart, che si occuperà dello stile della supercar. Chuffart ha già lavorato per case importanti come Nissan,Jaguar,Land Rover e l’italianissima Bertone.

La meccanica invece è stata affidata all’ingegnere italiano Claudio Lombardi, che vanta anni ed anni di esperienza prima nel mondo dei rally, poi in quello di formula uno e nel mondo della SBK vista la sua ultima collaborazione con il team ufficiale Aprilia.

Le premesse già sono ottime, lo saranno ancora di più quando vi diremo che la Vulcano monterà un propulsore V12 capace di erogare ben 900CV di potenza, questo le permetterà di raggiungere prestazioni di tutto rispetto. Non ci resta quindi che attendere il salone di Shanghai per togliere l’alone di mistero che ricopre questa ultima supercar italiana.

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire