web analytics
Listino:  
  • Recherche

Porsche 718: in arrivo nuove varianti sportive 

La gamma Porsche 718 non rimarrà costituita dalle sole Boxster e Cayman: nel « calderone » tedesco inizia già a bollire qualcosa di nome GTS, GT4 e Spyder

Porsche 718 Cayman logo

All’inizio di quest’anno, Porsche ha dato via al rinnovamento dei suoi modelli « d’attacco » introducendo la linea 718 e presentando prima la Boxster, (qui l’articolo ufficiale) al Salone di Ginevra 2016, seguita un qualche mese dopo dalla Cayman (qui l’articolo ufficiale del modello, svelato al Salone di Pechino dello scorso maggio).

Le differenze più corpose rispetto alla precedente generazione di questi modelli sono state meccaniche: prima tra tutti la novità riguardo i due propulsori disponibili, dotati di sovralimentazione e caratterizzati da un’architettura a quattro cilindri. In particolare, si tratta di un 2 litri da 300 CV e 380 Nm e di un 2.5 litri da 350 CV e 420 Nm, rispettivamente per le versioni « standard » ed S.

La gamma 718, però, è destinata ad ampliarsi, com’era del resto prevedibile: sono i nostri colleghi di Drive a fornire le prime informazioni a riguardo, che prospettano qualcosa di molto interessante.

Il responsabile dei progetti 718 e 911 August Achleitner ha infatti affermato che Porsche sta lavorando a versioni più potenti della « piccola » di Casa, che saranno dotate di motorizzazioni aspirate in configurazione flat-6. Si tratterebbe delle eredi di Boxster Spyder (qui l’articolo ufficiale) e Cayman GT4 (qui l’articolo ufficiale), che il Costruttore di Stoccarda ha sicuramente intenzione di offrire ancora visto il grandissimo successo che hanno avuto.

Tali modelli erano mossi da unità motrici derivate da quelle della 911 Carrera, ma nel caso della 718 non sarà possibile replicare questa mossa con il nuovo 6 cilindri biturbo della 911 2016 (qui l’articolo ufficiale). La motivazione di ciò è molto semplice: non c’è spazio a sufficienza nel vano motore della 718 per installare questo cuore.

Non aspettatevi però una grossa distribuzione di questa tipologia di propulsore: il 6 cilindri aspirato sarà riservato solo a modelli « da intenditori », come appunto la GT4 e la Spyder nel caso della 718 oppure le 911 GT3 e GT3 RS.

Tant’è che anche un’ulteriore declinazione prevista per le 718 Boxster e Cayman, la GTS, sarà equipaggiata con un quattro cilindri turbo; nonostante questa versione sia nata in precedenza con lo scopo di esaltare il piacere della guida, non avrà il privilegio di far parte della lista di modelli aspirati. Ma non preoccupatevi: gli ingegneri Porsche stanno già pensando a come renderla sufficientemente esaltante, per cui il turbo in più e i due cilindri in meno non saranno un problema rilevante.

Porsche 911 GT3 2017: sei davvero tu? [5 FOTO]

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire