web analytics
Listino:  
  • Recherche

Ufficiale: Audi R8 Spyder V10 2017 

In occasione del Salone di New York 2016 l’Audi R8 di ultima generazione si presenta nella variante Spyder, con il V10 disponibile in una sola variante di potenza

Audi R8 Spyder 2017 (18)

Se avevate in mente di acquistare una scoperta sportiva per la bella stagione ed attendevate un modello « fresco fresco », la nuova Audi R8 Spyder 2017 potrebbe fare al caso vostro.

Pronta per mostrarsi ufficialmente al pubblico di tutto il mondo dal prossimo 25 marzo al Salone di New York, l’Audi R8 Spyder di ultima generazione era già stata anticipata in alcune foto rubate (qui la galleria completa) che ritraevano un esemplare completamente nudo su strada.

Quello che vediamo oggi, quindi, non ci è affatto nuovo ma è comunque conveniente fare una carrellata di tutte le caratteristiche fondamentali dell’auto visto che abbiamo tutti i dettagli forniti dalla Casa.

Come si può facilmente vedere, l’auto è estremamente simile alla R8 Coupé (qui tutti i dati ufficiali) mentre per quanto riguarda il design del cofano posteriore notiamo qualche richiamo con il precedente modello della scoperta dei Quattro Anelli, con la presenza delle due fasce longitudinali satinate. Inedita è invece la presa d’aria centrale posteriore con annessa griglia che unisce idealmente i due gruppi ottici e sopperisce alla mancanza del condotto d’aerazione integrato nel cofano della Coupé.

Si sa che le vetture scoperte tendono a pesare più delle rispettive varianti a tetto chiuso, per cui Audi ha pensato di limitare l’incremento di massa adottando nuovamente un tetto in tela ultraleggera comandato elettronicamente da un meccanismo elettro-idraulico: questo permette di passare alla guida en plen air in soli 20 secondi, anche mentre l’auto è in movimento (fino a 50 km/h). Sulla bilancia, la nuova R8 Spyder fa registrare 1.612 kg di peso.

Non ci sorprende la presenza del propulsore V10 aspirato da 5.2 litri adottato già dalla Coupé, ma qui il solo powerstep di potenza disponibile è quello da 540 CV e 540 Nm (la Coupé è offerta anche in versione Plus da 610 CV e 560 Nm). Poco male, visto che le prestazioni garantite sono comunque brillanti: lo 0-100 dichiarato è di 3.6 secondi e la velocità massima si attesta a 318 km/h.

L’unità propulsiva è abbinata ovviamente al collaudatissimo sistema di trazione integrale Quattro ed al cambio sequenziale a doppia frizione e sette rapporti con paddles al volante. La risposta di quest’ultimo, assieme a numerosi altri parametri, è controllabile attraverso un selettore che permette di scegliere una tra le quattro modalità di guida disponibili offerte dall’Audi Drive Select.

Parliamo infine di consumi, visto che gli ingegneri hanno lavorato molto per ottimizzare l’efficienza della sportiva: Audi dichiara che la sua R8 Spyder 2017 è in grado di consumare in media 11.7 litri di carburante ogni 100 km percorsi e di emettere 277 grammi di CO2 per chilometro.

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire