web analytics
Listino:  
  • Recherche

Ufficiale: McLaren 675LT Spider 

E’ il momento della McLaren 675LT Spider; bella e dalle prestazioni incredibili, si candida di prepotenza al titolo di migliore spider supersportiva sul mercato

mclaren-675lt-spider-05

Dopo il grande successo della versione coupé lanciata nei primi mesi del 2015, McLaren si prepara a far debuttare la nuova 675LT Spider; molta potenza, prezzo astronomico e produzione limitata per quella che secondo la casa di Woking sarà “la più potente e divertente McLaren spider di sempre”. Non ci sono dubbi, considerando che leggerezza, potenza e aerodinamica sono le stesse della sorella Coupé.

Finora il 2015 è stato un anno fantastico per la casa britannica: sono stati introdotti i due modelli entry-level della gamma Sport Series, la 540C e la 570S, e la cattivissima P1 GTR è andata ad ampliare la gamma Ultimate. La 675LT Spider va ad inserirsi tra le Super Series, esattamente nel mezzo tra le classiche supercars e le hyper. La produzione sarà limitata a 500 esemplari, non tanti considerando la forte domanda dei clienti, ognuno venduto alla cifra di circa 342 mila euro.

Sotto l’esclusiva tinta Solis trova spazio lo stesso propulsore della 675LT Coupé, il V8 3.8 litri biturbo da 675 CV e 700 Nm di coppia massima, disponibile tra 5000 e 6500 giri/min. Quest’enorme potenza garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi, di 0,1 secondi più veloce rispetto alla diretta rivale, la Ferrari 488 Spider. Vince anche sull’accelerazione da 0 a 200 km/h, completata in 8,1 secondi, ma in questo campo risulta più lenta della Porsche 911 Turbo S Cabriolet del 2016 nonostante numeri eccezionali.

A livello di sospensioni si differenzia dalla 675LT Coupé per alcuni dettagli; all’anteriore sono state montate molle più leggere e la carreggiata è stata allargata di 20 mm. La rigidezza complessiva è stata aumentata complessivamente del 27% all’anteriore e del 63% al posteriore, consentendo un carico aerodinamico del 40% maggiore rispetto a quello sviluppato dalla 650S Spider.

Considerando il peso di 1270 kg, abbiamo un rapporto potenza-peso di ben 532 CV per tonnellata, con una distribuzione del 42/58 tra i due assali. Per via di più di 100 kg risparmiati rispetto alla 650S Spider, fa segnare ottimi risultati nel ciclo combinato UE per una sportiva di questa categoria; solo 11,6 l per percorrere 100 km. Rispetto alla 675LT Coupé il peso aumenta di 40 kg a causa del sistema del tetto retrattile, un hardtop in tre pezzi che può essere abbassato o alzato fino alla velocità di 30 km/h.

Sulla versione scoperta troviamo di serie cerchi forgiati ultraleggeri da 10 razze, da 19” all’anteriore e da 20” al posteriore, vestiti da Pirelli P Zero Trofeo R sviluppati apposta per questa vettura (Pirelli è partner tecnico di McLaren). A scelta è possibile selezionare altri due design, da 20 razze diamantati con finiture in metallo o da 5 razze come quelli che già abbiamo visto sulla coupé.

La gamma cromatica è la stessa della 675LT Coupé, comprese le nuove tinte Silica White, Delta Red, Napier Green, Chicane Grey e l’inedita colorazione Solis.

L’auto dovrebbe essere presentata al prossimo Salone di Ginevra 2016, con consegne a partire dall’estate del prossimo anno.

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire