web analytics
Listino:  
  • Recherche

Ufficiale: Mercedes-AMG C 43 Coupé 

Meno « cattiva » della C 63, ma vanta comunque l’appellativo AMG: è la nuova C 43 Coupé di Mercedes, che ha messo nel mirino l’Audi S5 essendone diretta rivale

Il reparto sportivo Mercedes-AMG svelerà al Salone di Ginevra 2016 la sua nuova C 43 Coupé.

La Classe C Coupé aveva già una sua variante preparata dalla divisione di Affalterbach, la C 63 (disponibile in versione standard ed S), ma con questa nuova declinazione la tedesca va a proporsi come rivale diretta dell’Audi S5.

La C 43 adotta infatti lo stesso propulsore della nuova SLC 43, vale a dire il V6 biturbo 3.0 da 367 CV e 520 Nm: si tratta di oltre 100 cavalli in meno rispetto alla sorella maggiore C 63, il che potrebbe attirare nuovi clienti che erano « spaventati » dai numeri della top di gamma.

Grazie a questa motorizzazione, la Mercedes-AMG C 43 Coupé riesce ad accelerare da 0 a 100 km/h in 4.7 secondi e di arrivare ai classici 250 km/h di velocità massima (autolimitata). Il V6 è abbinato ad un cambio 9G-Tronic con paddles al volante e quattro modalità di funzionamento preimpostate, ovvero Eco, Comfort, Sport e Sport Plus, che agiscono anche su altri parametri della vettura per modificarne il comportamento; la trazione è integrale, con ripartizione standard del 69% sull’asse posteriore.

La C 43 Coupé non ha un look così aggressivo come la C 63, ma si identifica comunque con dettagli come la griglia anteriore con trama diamantata, calotte degli specchi retrovisori esterni verniciate in nero, prese d’aria frontali maggiorate e sistema di scarico sportivo. Sono inoltre presenti un piccolo spoiler ed un diffusore al posteriore e un set di cerchi in lega ultraleggera da 18 pollici di diametro.

A livello di dotazione, Mercedes offre di serie il sistema di sospensioni sportive AMG Ride Control e l’AMG Dynamic Select (che permette di selezionare le quattro modalità di guida già citate, più una personalizzabile); non mancano poi un sistema di sterzo con demoltiplicazione variabile in base alla velocità ed un impianto frenante ad alte prestazioni con dischi da 360 mm all’anteriore e 320 al posteriore.

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire