web analytics
Listino:  
  • Recherche

Wiesmann: ufficiale il suo ritorno! 

Anche i momenti più difficili possono essere sconfitti: lo dimostra Wiesmann, che è riuscita ad uscire dalla bancarotta e rientrare nell’industria automobilistica

Wiesmann GT MF4 CS

Qualche mese fa avevamo purtroppo appreso brutte notizie riguardo il mondo dell’automobilismo: alcune Case più di nicchia (Wiesmann e Gumpert) e un paio di elaboratori (9ff e SpeeArt) erano stati costretti a chiudere i battenti delle loro aziende a causa di un periodo estremamente negativo a livello economico che li aveva colpiti, portando il fallimento delle compagnie.

Ora però una nuova buona notizia è saltata fuori: il brand Wiesmann ha appena annunciato di essere pronto a risanare i debiti contratti in passato e che lo avevano portato a chiusura per tornare di nuovo a produrre automobili.

Un portavoce della Casa ha infatti annunciato che tutti i conti in sospeso verranno rimessi a posto da Wiesmann e che il 16 dicembre si terrà un incontro con i creditori per preparare un nuovo piano industriale che possa calzare in maniera adeguata i progetti per il futuro di questo esclusivo marchio.

Del resto un brand del genere che produce una tipologia di auto così particolare non è facile da tenere fortemente in piedi, visto che la clientela ingloba una fetta di persone piuttosto ristretta e che vuole distinguersi dai « soliti » acquirenti di auto sportive. E’ bene quindi scegliere la strategia giusta per evitare di tornare nuovamente in una situazione scomoda per l’azienda e i suoi lavoratori.

E’ comunque ovvio che si continuerà sulla linea dell’ultimo modello presentato, ovvero la GT MF4-CS, che ha debuttato al Salone di Ginevra dello scorso marzo che il brand del « geco » ha realizzato per celebrare il suo 25° compleanno: 420 cv, 293 km/h e solo 25 gli esemplari che verranno prodotti, venduti ad un prezzo base di 193mila euro, optionals esclusi.

L’immagine principale mostra la Wiesmann GT MF4-CS al Salone di Ginevra 2013.

Tu as aimé cet article? Tu pourrais aussi aimer…

Ajoute un commentaire